Al Centro di Rincine a Maggio ci si forma per produrre il “Legno Buono” del territorio!

Il Legno Buono della Foresta Modello parte dall’adesione da parte delle ditte boschive, delle cooperative forestali e delle aziende agroforestali agli standard Aprofomo. Questi standard rappresentano delle “buone pratiche di lavoro” che permettono di qualificare e valorizzare le imprese che operano nel settore forestale all’interno dei territori della Foresta Modello Montagne Fiorentine, dell’Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve e del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. In particolare riguardano la sicurezza sul lavoro, la salvaguardia dell’ambiente, il legame con il territorio e la formazione con impegni che vanno oltre gli obblighi di legge.

Al Centro di Rincine a Maggio 2Essi sono nati partendo dalle esigenze e dai bisogni delle ditte stesse in un lungo percorso partecipato svolto negli scorsi anni insieme non solo alle aziende ma anche agli Enti territoriali predisposti (Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve, Regione Toscana, Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi ecc.).

Proprio la formazione riveste uno dei punti cardine del progetto: la sicurezza sui luoghi di lavoro è infatti una prerogativa imprescindibile, tanto più per una tipologia di cantiere e di attività estremamente delicate e con un rischio per gli operatori elevato.

Grazie alla collaborazione dell’UCVV, le attuali 15 ditte firmatarie si sono quindi date appuntamento in un luogo di eccellenza a livello nazionale attivo nel settore fìn dal 2003 e dove sono stati formati oltre 1.400 operatori pubblici e privati: il Centro Di Formazione Forestale di Rincine.

Al Centro di Rincine a Maggio 3Le ditte che già da anni aderiscono agli standard effettuano l’aggiornamento di 8 ore (13 Maggio), mentre quelle di nuova adesione invece, dovranno svolgere due giorni (16 ore) alternando teoria e prove pratiche in bosco (il 14 e il 21). L’Unione di Comuni Valdarno e Valdisieve, attraverso il Centro di Formazione di Rincine, ha concesso anche quest'anno la formazione gratuita alle ditte di Aprofomo. L'Ente è sempre stato molto attento a stimolare la filiera, quella del legno locale e sostenibile, lavorando per anni in questa direzione anche attivando meccanismi di premialità nelle proprie procedure per le ditte virtuose.

Le ditte in regola con la formazione possono apporre sui propri prodotti legnosi il Marchio FMMF - Il Legno (di proprietà dell’UCVV, ma gestito dall’Associazione Foresta Modello delle Montagne Fiorentine). Questo Marchio (tra i pochissimi in Italia) garantisce la provenienza locale della materia prima, la sostenibilità, la legalità della produzione (il legno con Marchio deve derivare da tagli regolarmente autorizzati e controllati dall’Unione dei Comuni Valdarno e Valdisieve, quindi sostenibili, legali e rispettosi dell’ambiente) ed ovviamente la salute e sicurezza dei lavoratori, attraverso la formazione e gli idonei dispositivi di protezione individuale, proprio come sta avvenendo in questi giorni.

 

 

Letto 209 volte

CHI SIAMO

La mission del Centro di Formazione Forestale di Rincine è quella di addestrare e qualificare i vari soggetti pubblici, privati e hobbisti, che lavorano o vogliono lavorare in bosco.

Gli obiettivi che si vogliono raggiungere con le attività didattiche proposte sono quelli di rafforzare le competenze, accrescere la professionalità, migliorare la sicurezza e la qualità del lavoro     LEGGI TUTTO >>>

CONTATTI

Tel.: 055.8354016
Fax: 055.8354044

info@formazioneforestale.it

Via Poggio alla Cuna n°7
Loc. Rincine, 50060 Londa (FI)